Rezza, seconda dose vaccino se ci si infetta entro 14 giorni dalla prima

Oltre il quattordicesimo giorno dalla somministrazione della prima dose di vaccino, “la schedula vaccinale è
da intendersi completata – spiegano dal ministero – in quanto l’infezione stessa è da considerarsi equivalente
alla somministrazione della seconda dose». La circolare