Piemonte/ Tumori, doppia Tomotherapy per ottimizzare cure di precisione e ricerca all’Irccs di Candiolo

“Grazie alla tecnologia avanzata, basata sulla Igrt cioè la terapia radiante guidata dalle immagini e sulla
cosiddetta Adaptive Radiotherapy, le due Tomotherapy permettono di seguire il movimento della lesione neoplastica da trattare
e di tener conto delle variabili anatomiche e fisiologiche che si verificano durante il trattamento radiante – spiega
Marco Gatti, responsabile Radioterapia dell’Irccs -. Di conseguenza è in grado di erogare il trattamento
con estrema precisione, risparmiando al massimo i tessuti sani circostanti»